lunedì 12 maggio 2008

Sabatalticcio

ovvero la Caipirinha&isuoiderivati:


La caipirinha è un cocktail tipicamente brasiliano, a base di cachaça(*), lime, zucchero di canna e ghiaccio. Il termine deriva dal diminutivo della parola portoghese caipira che viene usato per designare gli abitanti delle zone rurali e remote del Brasile.

In Brasile è servita nella maggior parte dei ristoranti ed è considerata una bevanda caratteristica del paese... .. .

A Jesolo è servita nella maggior parte dei bar con sgabelli alti, pavimento traballante e quell'aria -mista a pioggia- di non so che... che provoca ridoliniinconsulti e alleggerimentodelcapo... .. .


Ingredienti:
Cachaca
1/2 Lime tagliato a cubetti
3-4 cucchiaini di zucchero di canna

Versare prima la cachaca nel bicchiere fino a circa la metà, metterci dentro anche il lime e lo zucchero di canna pestare bene per fare insaporire il tutto (a differenza della preparazione in cui si pesta a secco prima della cachaca), aggiungere ghiaccio spaccato a mano (non tritato!!). Un paio di cannucce corte, una rondella di lime e via!!

Se la cachaça viene sostituita con altra base, il cocktail assume altre denominazioni, come:

* Caipiroska, con vodka
* Caipirissima, con rum
* Sakerita, con sake

Se invece del lime si usano altri frutti si parla di caipifruta.



(*)La Cachaça (o Ponga) è un distillato estremamente alcolico, comune in Brasile, estratto dalla canna da zucchero. Per la sua produzione vengono utilizzate tecniche miste; per far fermentare il succo di canna da zucchero o la melassa vengono utilizzati lieviti specifici. La canna da zucchero, come per il rum, è il principale (ma non l'unico) prodotto da cui si trae la cachaça. La gradazione alcolica della cachaça deve essere tra 38 e 54 gradi.



hic!

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma stai partecipando ad un corso per barman o fai solo l'assaggiatore ufficiale per le vacanze degli alcolistianomali? Vuoi vedere che quel "tutte le sere" si riferiva a te ubriaco?!?!
Mi cade il mito SaveriOne...
S3S

lamarta ha detto...

secondo me quello che ci hanno servito era una CAIPIRISSIMA.

lamarta dixit errata corrige: molto probabilmente il verde di quello che mi servivano in brasile e che, erroneamente mi ricordavo (pestato) come menta, era il lime a tocchettoni.

cmq, lì lo bevevo come aperitivo..

monica ha detto...

Come mai questi post alcolisti!!???
:)
Baci

Save ha detto...

@s3s: non credere che.

@lamarta: allora inizieremo a berlo anche qui come aperitivo (oltre che come dopocena...oltre che come principale bevanda ai pasti..)

@monica: dopo un sabato allegrotto (per via dell'alcol) c'era rimasto il dubbio su cosa avessimo bevuto... e quando si hanno dei dubbi wikipedia aiuta ;)